CECE del SOLCO DRITTO


Deve il suo nome ad una manifestazione della tradizione contadina locale “la tiratura del solco dritto” che si svolge il 14 agosto di ogni anno nella piana sottostante il paese di Valentano. 

Tutti i terreni interessati alla produzione hanno un elevato contenuto di potassio, che conferisce al Cece caratteristiche organolettiche superiori, con particolare riferimento a sapidità e tempi di cottura.

Per la preparazione sciacqua bene i legumi sotto l’acqua corrente fredda, poi in una ciotola capiente metti tanta acqua fredda (deve essere almeno il doppio del volume dei legumi che devi ammollare) e poi aggiungi i legumi.

Copri con un coperchio e lascia a bagno per 24 ore.

Cottura normale 1-2 ore (pentola a pressione 1 ora circa).

Conservare in luogo fresco e asciutto è opportuna la pulitura a mano. Può contenere tracce di glutine.

 

Ricette consigliate del prodotto

Zuppa di ceci per 4 persone

Lavare i ceci (circa 2 etti) e metterli in ammollo 48 ore prima di cucinarli.

Mettere sul fondo di una pentola: olio, 3-4 spicchi di aglio a pezzetti e un po’ di rosmarino spezzettato, far rosolare leggermente e versare i ceci ammollati e scolati.

Far insaporire e aggiungere poco a poco acqua bollente fino a coprire bene i ceci.

Far bollire lentamente, eventualmente aggiungendo acqua.

Quando saranno cotti schiacciare in parte i ceci, con una forchetta o un frullatore a immersione, lasciandone qualcuno intero.

Versate in scodelle o cocottine con un po’ di acqua di cottura e un crostino di pane casereccio profumato di aglio.

 

Vellutata di ceci

Tritate 1 scalogno e stufatelo con 2 cucchiai di olio d’oliva extravergine, unite 300 g. di ceci e coprite con ½ l. di brodo vegetale.

Fate stracuocere per circa un’ora e mezza e passate i ceci al passaverdura o nel mixer fino a ridurli a crema.

Servire con un filo d’olio extravergine di oliva.




Torna indietro